Posts contrassegnato dai tag ‘Cheesecake’



INGREDIENTI:
PER LA BASE:
130g biscotti frollini
70g burro

PER IL CREMOSO AL PISTACCHIO:
200g mascarpone
1 tuorlo
1 albume
1 cucchiaio e mezzo di zucchero
25g pistaccchi
1 cucchiaio e mezzo di olio di semi
1 cucciaio di zucchero a velo
1 foglio di colla di pesce

PER LA CREMA:
250g ricotta
250g panna vegetale già zuccherata
2 tuorli
35g zucchero
50g latte
3 fogli di colla di pesce
1 bacca di vaniglia

PER LA GANACHE:
125g cioccolato fondente
125g panna fresca

pistacchi rtritati

Tritare i biscotti nel mixer. Sciogliere il burro e amalgamare i biscotti. Foderare uno stampo con carta forno su fondo e bordi e versare il composto di biscotti sulla base premendo con un cucchiaio, mettere in frigo.
Per il cremoso:mettere a bagno la gelatina, frullare i pistacchi con lo zucchero a velo e l’olio a filo. Lavorare il tuorlo con lo zucchero e un pizzico di sale, aggiungere il mascarpone e la crema di pistacchi la gelatina sciolta in poca anna e infine l’albume montato a neve. Trasferire il composto in uno stampo con diametro minore del primo rivestito con pellicola o carta forno e mettere in freezer per almeno 4 ore.
Per la crema:mettere a bagno la gelatina. In un pentolino scaldare il latte con i semi di vaniglia. Sbattere i tuorli con un pizzico di sale e lo zucchero. Amalgamare ai tuorli il latte caldo sbattendo con la frusta energicamente. Scioglierci dentro la colla di pesce. Lasciar freddare. Amalgamare alla crema di latte e vaniglia la ricotta. montare la panna e incorporarla alla crema.
Assemblaggio:
versare sulla base uno strato abbondante di crema, al centro posare il cremoso al pistacchio che si sarà ormai solidificato versare sopra la crema restante. Mettere in frigo per almeno un’ora. Far fondere a bagnomaria il cioccolato assieme alla panna, versare sul dolce e cospargere con pistacchi tritati.

http://zimtundschokolade.blogspot.com/2010_07_01_archive.html

Annunci

cheesecake decorati

Ho portato questi mini cheesecakes ad una festa di compleanno di una bellissima bimba che ha compiuto un anno e sono piaciuti molto. Sono cosi’ romantici e dolci che sono adatti anche per San Valentino. Sono anche molto facili a farsi e la salsa di lamponi puo’ essere fatta sia con lamponi freschi che con quelli surgelati, visto che quelli freschi non si trovano facilmente in questo periodo.

L’ispirazione per queste delizie l’ho trovata sul nuovo magazine speciale della Martha, Cakes and Cupcakes, ma ho cambiato la base del cheesecake da vaniglia a cioccolato perche’ mi piace molto la combinazione di sapori fra cioccolato e lamponi. Questa ricetta e’ per circa 30-32 mini cheesecakes.

Nota: per l’impasto raccomando di usare una frusta piatta, non la frusta a filo, perche’ vogliamo evitare che si creino bollicine. Se non avete una frusta piatta potete usare una spatola da cucina e spalmare bene il composto per ammorbidirlo ed amalgamare gli ingredienti.

cheesecake ai lamponi

PER LA BASE

Biscotti secchi al cacao, 200 gr, finemente macinati
Burro, 60 gr, sciolto
Accendete il forno a 160ºC. Mescolate bene i due ingredienti. Ponete un cucchiaio scarso della mistura nei pirottini di carta da cupcakes che avrete preparato nelle apposite teglie. Premete la mistura con un cucchiaio e infornate per 10 minuti. Togliete dal forno e lasciate raffredare.

PER LA SALSA AI LAMPONI

Lamponi freschi o surgelati (scongelati), 180 gr
Zucchero, 2 cucchiai
Frullate ad alta velocita’ i lamponi per ottenere una purea. Passatela da un colino a trama fine per togliere tutti i semi. Aggiungete lo zucchero e mescolate bene.
 

PER IL CHEESECAKE

Formaggino tipo Philadelphia, 910 gr, a temperatura ambiente
Zucchero, 320 gr
Sale, un pizzico
Essenza di vaniglia, 1 cucchiaino
Uova grandi, 4, a temperatura ambiente
Con la frusta piatta della planetaria ammorbidite il formaggino, poi versate lo zucchero e mescolate bene fino a quando lo zucchero non si sia sciolto. Aggiungete il sale e la vaniglia. Ora versate le uova, una ad una, mescolando dopo avere aggiungo ogniuna di esse. Amalgamate bene quanto basta, non un secondo di piu’.
Versate 2 cucchiai di composto sulla base che avrete gia’ preparato. Battete fortemente le teglie per togliere le eventuali bollicine dall’impasto. Versate una o due gocce, a piacere, di salsa di lamponi sul cheesecake. con un stecchino partite da sopra una goccia e disegnate una linea, in senso verticale, che “taglia” la goccia a meta’ creando cosi’ un cuore. Ripetete per tutte le gocce. Avrete bisogno di uno stecchino pulito per ogni goccia.
Infornate a bagnomaria, con abbastanza acqua da arrivare almeno a meta’ altezza dei pirottini. Cuocete per circa 33-35 minuti. Lasciate raffreddare completamente, dentro le teglie, poi mettetele in frigo per un’oretta a rassodare. Le cheesecakes ritireranno un poco e sara’ piu’ facile toglierle dalle teglie nella loro forma.
http://paroledizucchero.com/2013/02/10/mini-cheesecakes-con-cuori-di-lampone/

Cheesecake al limone meringata

  • Difficoltà: Elevata
  • Cottura: 70 min
  • Preparazione: 50 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: Medio

Cheesecake al limone meringata

Nota Aggiuntiva: Più tempo di raffreddamento in frigorifero 30 minuti per la base; almeno 4 ore per la torta
La cheesecake al limone meringata è uno squisito dessert molto raffinato e di grande effetto.
La torta si compone di un fondo di biscotti sbriciolati e di una delicata crema di formaggio al limone.
Una bellissima copertura di meringa all’italiana, ricetta classica della nostra pasticceria, completa la cheesecake: ciuffi di meringa fatti dorare per qualche minuto sotto il grill del forno.
Dovrete solo avere un po’ di attenzione con la preparazione della meringa ma porterete in tavola un meraviglioso dessert!

Ingredienti per la base

Per la crema

Per la meringa all’italiana

■ Preparazione

Cheesecake meringata al limone

Per preparare la cheesecake al limone meringata iniziate con la base: mettete i biscotti secchi nel mixer (1) quindi sminuzzateli finemente. Ponete il burro a sciogliere in un pentolino; nel frattempo mettete i biscotti sminuzzati in una ciotola e aggiungete a poco a poco il burro sciolto (2) amalgamando per bene il tutto. Imburrate una tortiera, meglio se a cerchio apribile, del diametro di 22 cm; ritagliate un disco di carta forno dello stesso diametro del fondo della tortiera e due strisce della stessa altezza dei bordi, quindi foderate la tortiera stessa. Cliccate qui per vedere il procedimento. Versate all’interno i biscotti sbriciolati nella tortiera ricoperta di carta forno e con l’aiuto di un cucchiaio compattate bene la base e i bordi della tortiera con i biscotti (3). Fate raffreddare il composto in frigorifero per mezz’ora o in freezer per 15  minuti.

Cheesecake meringata al limone

Ora occupiamoci del ripieno.  In una planetaria, o una ciotola capiente, versate il Philadelphia, aggiungete i tuorli (4) (e tenete da parte gli albumi per la meringa), la maizena, il latte e lo zucchero (5) e sbattete il tutto, con la frusta della planetaria o con l’aiuto di uno sbattitore, per qualche minuto. Quando avrete amalgamato tutto per bene aggiungete il succo di limone (6)

Cheesecake meringata al limone

e la scorza grattugiata dei due limoni (7). In ultimo unite la panna fresca liquida a filo sempre con la planetaria in funzione (8). Ora che il composto è pronto versatelo all’interno della tortiera (9) e infornate a 170 gradi per circa un’ora in forno statico preriscaldato. Dopo la cottura fate raffreddare a temperatura ambiente la cheesecake e, una volta fredda, ponetela in frigorifero per almeno 4 ore.

Cheesecake meringata al limone

Ora dedicatevi alla preparazione della meringa all’italiana. In un pentolino fate scaldare lo zucchero coprendolo con l’acqua (10) e aspettate che raggiunga la temperatura di 121 gradi (11). Mentre lo zucchero raggiunge la temperatura, montiamo gli albumi a neve, con un pizzico di sale, e quando sono spumosi aggiungiamo qualche goccia di limone per stabilizzarli e continuiamo a montare. Una volta che lo zucchero avrà raggiunto la temperatura aggiungetelo a filo degli albumi con la planetaria ancora in funzione (12).

Cheesecake meringata al limone

Continuiamo a montare fino al completo raffreddamento della meringa (basterà toccare con le mani la ciotola e verificare che non ci sia più calore). Dovrete ottenere una meringa densa, liscia e lucida (13). Una volta che la cheesecake è cotta,  decoriamo la superficie con la meringa preparata facendo dei ciuffi con un cucchiaio (14). Volendo potete usare anche una sac à poche. Una volta completata la decorazione (15) mettete la torta in forno con funzione grill alla massima potenza per 2 minuti. Ora non ci resta che mangiarla!

■ Conservazione

La cheesecake al limone meringata si conserva in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 3-4 giorni al massimo.

http://ricette.giallozafferano.it/Cheesecake-al-limone-meringata.html