Posts contrassegnato dai tag ‘Contorni’

INGREDIENTI:

20 mozzarelline ciliegina ben strizzate

1 etto di prosciutto cotto tagliato sottilissimo

1 uovo

sale q.b.

pangrattato

olio per friggere

 

PREPARAZIONE:

Prendiamo le nostre mozzarelline a forma di ciliegine le strizziamo bene facendo uscire l’acqua in eccesso,dopo di che le avvolgiamo con il nostro prosciutto cotto tagliato

Mozzarelline panate avvolte nel prosciutto cotto - ricetta sfiziosa

sottilissimo facendolo aderire alla mozzarella in modo tale che non vengano grinzette (anche l’occhioo vuole la sua parte!!!! :D ),dopodichè le passiamo nell’uovo sbattutto e salato, successivamente nel pangrattato…le friggiamo in olio bollente…sono veramente buone buone buone.

http://blog.giallozafferano.it/cucinaplus/mozzarelline-panate-avvolte-nel-prosciutto-cotto-ricetta-sfiziosa/

Annunci
Ingredienti per 20  Palline fresche di formaggio con prosciutto cotto e pistacchi
 
300 gr di gorgonzola dolce o un altro formaggio erborinato ad esempio Castelmagno
1dl di panna liquida
100 gr di prosciutto cotto a fette sottili
100 gr di granella di pistacchi

 

Preparazione:
1) in una ciotola mettete il gorgonzola spezzettato con la panna e aiutandovi con una forchetta o frusta,lavoratelo fino a formare una crema.

2) tagliate il prosciutto con una mezza luna riducendolo a piccoli pezzi e amalgamatelo al composto di gorgonzola.Mettete il composto in frigorifero per un’ora.

3) passato il periodo prendete il composto e formate delle piccole palline che passerete nella granella di pistacchi.

4)completata l’operazione mettete le palline in freezer per 30 minuti.
 
5) quando sarà giunto il momento di servirle mettetele in dei pirottini e servite subito.

 

Ed ecco qui Palline fresche di formaggio con prosciutto cotto e pistacchi alle quali ho abbinato un buon bicchiere di prosecco di Valdobbiadene.

http://blog.giallozafferano.it/cucinaplus/palline-fresche-di-formaggio-con-prosciutto-cotto-e-pistacchi/

INGREDIENTI:

300 gr di caciocavallo

6-7 cucchiai di pangrattato

1 uovo

2 cucchiai di latte

olio per friggere

sale q.b.

 

ingredienti per il battutto:

30 olive nere di gaeta con il nocciolo

olio

origano

peperoncino

 

Preparazione:

Ho tagliato il caciocavallo a fette abbastanza spesse,poi in una ciotolina ho rotto l’uovo e l’ho sbattutto con il latte e ho messo un pizzico di sale.Ho immerso le fette di formaggio e successivamente le ho passate nel pangrattato premendo per bene.

Le ho messe in freezer per 20 minuti (segreto di un amico cuoco) in modo tale che friggendole il formaggio non si sciolga in eccesso,e poi le ho fritte in olio bollente.

Per quanto riguarda il battutto:ho denocciolato le olive e le ho passate al mixer per pochissimo tempo in modo che si frullassero grossolanamente,aggiungendo 2 cucchiai d’olio,l’ho messo in una ciotolina e ho aggiunto origano e peperoncino.

Ecco fatto un antipasto sfizioso in pochissimo tempo!!!!

e buon appetitto a todos :D

http://blog.giallozafferano.it/cucinaplus/caciocavallo-fritto-con-battuto-di-olive/?doing_wp_cron=1365636065.4958229064941406250000

Ingredienti per 4 persone:
 
500 GR di patate
3 scatolette di tonno al naturale da 80 GR l’una
2 uova
2 cucchiai di capperi sotto sale
15 olive nere in salamoia
70 GR di parmigiano grattugiato
100 GR di pangrattato
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
Sale q.b.

olpettone di tonno e patate -ricetta leggera

Polpettone di tonno e patate -ricetta leggera

Preparazione:
1.Lessate le patate con la buccia,nel frattempo prendete i capperi sciacquateli per bene sotto l’acqua tiepida e sminuzzateli.
2. tritate ora le olive nere.
3. Scolate il tonno mettetelo in una ciotola e schiacciatelo con la forchetta.

PicsArt_1361183470963

4. Aggiungete al composto le olive e i capperi
5. Poi il parmigiano il pangratto ed il prezzemolo,e mescolate.
6. Unite dopo le patate schiacciate che avrete precedentemente lasciato raffreddare

PicsArt_1361183571678

7. Amalgamate infine le uova
8. Mescolate fino a formare un composto sodo ed omogeneo.aggiustate di sale se occorresse.
9. Date la forma del classico polpettone e adagiatelo su carta forno bagnata con acqua e ben strizzata.chiudetelo a caramella sigillando i due lembi con un filo.

PicsArt_1361183606880

10. Avvolgete successivamente con carta stagnola e cuocete in una casseruola capiente immerso in acqua per 20 minuti.
11. Quando il polpettone sarà pronto scartatelo e fatelo raffreddare. Tagliatelo e conservatelo in frigorifero un paio d’ore prima di servirlo

PicsArt_1361183763254

Ed ecco qui il nostro polpettone è pronto,e come sempre….buon appetito :-)
 
http://blog.giallozafferano.it/cucinaplus/polpettone-di-tonno-e-patate-ricetta-leggera/

Polpettone di tonno e patate -ricetta leggera

LE CROCCANTINE

Pubblicato: 10/04/2013 in Recipes
Tag:,

Non c’è nessun tipo di condimento in quanto le patatine sono già di loro abbastanza saporite e anche per la cottura, non c’è bisogno di olio.

Prendete dei pezzetti teneri di pollo o di tacchino e impanateli nelle patatine sminuzzate con le mani così da ricoprirle. Adagiatele poi in una pirofila e mettetele nel forno, precedentemente riscaldato a 180°, e lasciatele cuocere per circa 20 minuti girandele ogni tanto; ovviamente il tempo di cottura varia a seconda della grandezza delle fette di carne. Mio figlio adora i pomodori freschi ma potete servirla con qualsiasi altro tipo di verdura fresca.

http://www.ideamamma.it/category/ricette/page/7/

 

Questa ricetta è veloce e gustosa e, sempre per il discorso di cercare di stare un po’ leggeri, è preparata con una besciamella light o quanto meno lighter. La ricetta l’ho presa dal blog Magie dal forno ed è di Sara. Vi consiglio di fare un giro sul suo giovane blog, perché merita! Rispetto alla ricetta originale io ho aggiunto dell’aglio in polvere, che se non schiaffo l’aglio dovunque non sono contenta! Comunque trovo che ci stia molto bene e che contrasti un po’ il dolce dei finocchi…

Cocotte le Creuset

Ingredienti per 2 persone:

2 finocchi tagliati a spicchi
parmigiano
pangrattato
sale
aglio in polvere

per la besciamella light:

300 ml di latte
2 cucchiai di olio di oliva
2 cucchiai di farina
noce moscata
sale
pepe

Preparazione:

preparate la besciamella unendo farina e olio in un pentolino e mescolando bene in modo da ottenere una crema liscia e senza grumi. Mettete ora il pentolino sul fuoco e aggiungete il latte a filo mescolando continuamente ed energicamente con una frusta. Continuate a mescolare finché non avrete ottenuto una crema liscia e addensata (non addensatela troppo perché raffreddandosi si addensa ancora). Unite la noce moscata, il sale e il pepe. Lavate i finocchi e tagliateli a spicchi di un cm di spessore. Portate a bollore una pentola con dell’acqua e cuocete i finocchi per circa 5 minuti. Scolateli bene.  Portate il forno a 200° con il grill. Sul fondo di una teglia da forno mettete qualche cucchiaio di besciamella, poi ricoprite con i finocchi, salateli, spolverateli con l’aglio  e copriteli con altra besciamella e poi spolverate con un generoso strato di parmigiano e un po’ di pangrattato. Infornate per circa 30 o 40 minuti non prima che si sia formata una crosticina abbrustolita sulla superficie.
Io ho usato la mia cocotte le creuset, che è eccezionale per questo tipo di preparazioni.

http://www.trattoriadamartina.com/2012_03_01_archive.html

Tutti gli anni con l’arrivo sui banchi del mercato delle belle e buone verdure estive  io  preparo sempre un pò di questi vasetti da mettere via. Sono ottime come contorno per carni rosse o bianche oppure per condire una pasta fredda o un’insalata di riso.
E’  una ricetta che ho preso da un numero di Cucina Moderna Oro di qualche  anno fa.
Verdure miste piccanti sott’olio

dosi per 2 vasetti da 5 dl

  • 1 kg di verdure miste (melanzane, zucchine, cipolle di Tropea, peperoni)
  • 100 g di pomodorini secchi
  • 2 peperoncini rossi piccanti
  • 4 foglie di alloro
  • Timo
  • Origano
  • Olio evo
  • 5 dl di aceto di vino bianco
  • Sale
Pulire e lavare le verdure e tagliarle a listarelle sottili. Tagliare a striscioline anche i pomodorini secchi. Mettere sul fuoco una pentola con un litro e mezzo di acqua, l’aceto  e un pizzico di sale, quando raggiunge il bollore immergere le verdure, riportare a bollore e da quel momento cuocere per 5 minuti. Scolarle, stenderle su un canovaccio pulito,  tamponarle con carta da cucina e lasciarle asciugare per 24 ore.
Suddividere le verdure in due vasi per conserva puliti e asciutti, unire i peperoncini rossi tritati, un pò di origano e timo, due foglie di alloro per ogni vaso e riempirli con l’olio fino al bordo. Chiudere ermeticamente e sterilizzare per un’ora.
Per sterilizzare:
Avvolgere ciascun vaso in un canovaccio, mettere un altro  canovaccio sul fondo di una  pentola, capiente abbastanza da contenere i due vasi. Versare nella pentola tanta acqua da superare di 4 dita i vasi. Chiudere con il coperchio e portare ad ebollizione, dopodichè abbassare la fiamma al minimo e da quel momento calcolare 1 ora di sterilizzazione. Fare attenzione che l’acqua superi sempre i vasi e se dovesse abbassarsi aggiungerne altra bollente.
Far raffreddare i vasi nell’acqua, i bruschi sbalzi di temperatura potrebbero romperli.